10 brani per “gustare” Stevie Wonder


stevie-wonder-1

A LITTLE BIT OF STEVIE – Spotiplay playlist

Il 20 luglio 2014 uno dei pionieri della musica soul salirà sul palco della 17° edizione del Lucca Summer Festival per far ascoltare al pubblico italiano tutta la sua vena musicale. Sarà anche l’unica data italiana del cantante statunitense Stevie Wonder. Io che sono di parte ve lo consiglio e per convincervi ancora di più ho creato una playlist con i miei brani preferiti. Non sono tutti brani conosciuti ma sono quelli che secondo me rappresentano di più questo patrimonio musicale dei nostri tempi. La playlist può essere utilizzata anche come sottofondo per cene in compagnia di amici.

1. PART-TIME LOVER 1985 – In Square Circle

Scritta e registrata da Stevie Wonder e prodotta da Wonder e Gary Olazaba

2. HIGHER GROUND 1973 – Innervisions

Nel 2004 la rivista Rolling Stone ha posizionato il brano alla 261 della lista delle 500 migliori canzoni della storia

3. OVERJOYED 1985 – In Square Circle

La canzone fu originariamente scritta nel 1979 per l’album Journey through the Secret Life of Plants, ma poi non inserita nel disco, e riregistrata per l’album In Square Circle.

4.YOU ARE THE SUNSHINE OF MY LIFE 1973 – Talking Book 

Il brano fece vincere a Wonder un Grammy Award com “migliore performance pop maschile” nel 1974

5. I WISH 1974 – Songs In The Key Of Life 

Nel 1999, Will Smith registrò il brano Wild Wild West, campionando I Wish in chiave hip hop. Stevie Wonder comparve nel video prodotto per Wild Wild West.

6. MASTER BLASTER (JAMMIN’) 1980 – Hotter Than July

Il brano è un ode alla leggenda reggae Bob Marley.

7. A TIME TO LOVE 2005 – A Time To love

Il brano è cantato in duetto con India.Arie e alla chitarra c’è Sir.Paul McCartney

8. SEASON OF LOVE 1996 – Rent Musical OCR

Brano tratto dal musical RENT interpretato dalla voce di Stevie Wonder

9. SIR DUKE 1977 – Songs In The Key Of Life

La canzone fu scritta come tributo a Duke Ellington, artista jazz di grande influenza per cantanti come Wonder, morto nel 1974. Nel testo si fanno riferimenti anche a Count Basie, Glenn Miller, Louis Armstrong ed Ella Fitzgerald.

10. WE CAN WORK IT OUT 1970 – Signed Sealed And Delivered

Cover del brano dei Beatles

Apri la playlist sul tuo Spotify

Per maggiori info sul concerto di Lucca clicca qui

Segui il nostro profilo SPOTIFY per ascoltare le nostre playlist in anteprima:

Le playlist sono disponibili anche sul nostro canale YOUTUBE:

E per non perdere le prossime playlist e le novità seguici anche sui nostri social FACEBOOK e TWITTER: